venerdì 21 giugno 2013

Aforismi sulle foglie


Se la poesia non nasce con la stessa naturalezza 
delle foglie sugli alberi, è meglio che non nasca neppure.

(John Keats)



L'uomo è come un albero 
e in ogni suo inverno lievita la primavera 
che reca nuove foglie e nuovo vigore.

(Vasco Pratolini)



 
Nulla al mondo è delicato come una foglia che cade.

(Anselmo Bucci)





Aforismi sulla neve

 


Senti la neve contro i vetri della finestra, micino?
Ha un suono così bello e delicato!
Proprio come se qualcuno di fuori 
coprisse di baci tutta la finestra!
Forse la neve ama gli alberi e i campi, 
se li bacia con tanta gentilezza!

(Lewis Carroll)


E quando mi parlerà
di un cielo scuro, di un paesaggio bianco,
ricorderò stelle che non ho visto, che lei guardava,
e neve che nevicava nel suo cielo.

(Pedro Salinas)


Aforismi sulla Misericordia di Dio



Misericordia è la forza dell’amore 
che è sconvolta dalla miseria, dalla sofferenza, 
dal male che rode quelli che si amano più di tutto il mondo.

(Daniel Ange)




Al di fuori della Misericordia di Dio 
non c’è nessun’altra fonte di speranza 
per gli esseri umani.

(Papa Giovanni Paolo II)




Tutto ciò che la Misericordia umana 
dà durante il nostro pellegrinaggio, 
la Misericordia divina lo restituisce in patria.

(Rino Fisichella)




Affidiamo la gente alla Misericordia di Dio, 
ma noi non ne dimostriamo alcuna.

(George Eliot)




Non basta una Misericordia qualunque. 
Il peso delle iniquità sociali e personali è così grave 
che non basta un gesto di carità ordinaria a perdonarle.

(Papa Giovanni XXIII)




Fra l’ultimo nostro respiro e l’inferno, 
c’è tutto l’oceano della Misericordia di Dio.

(Agostino d’Ippona)







Aforismi sul perdono



Dio vuole che la vostra miseria sia il trono della sua misericordia, e le vostre incapacità la sede della sua onnipotenza. Le vostre incapacità non vi impediscono di rientrare in voi stessa: vi impediscono solo di piacere a voi stessa!

(San Francesco di Sales)




Guarda che viscere di misericordia ha la giustizia di Dio! Nei giudizi umani si castiga colui che confessa la propria colpa: nel giudizio divino, lo si perdona.

(Josemaría Escrivá de Balaguer)




La Misericordia è la forza dell’amore che è sconvolta dalla miseria, dalla sofferenza, dal male che rode quelli che si amano più di tutto il mondo.

(Daniel Ange)





La Misericordia è per ogni tipo di comunità quello che è l’olio per il motore. Se uno si mette in viaggio su un’auto che non ha neppure una goccia d’olio nel motore, dopo pochi minuti vedrà andare tutto in fiamme.

(Raniero Cantalamessa)




Misericordioso è colui che, quando fa misericordia, non distingue nel suo pensiero una classe di uomini dall’altra.

(Isacco di Ninive)





Non basta una misericordia qualunque. Il peso delle iniquità sociali e personali è così grave che non basta un gesto di carità ordinaria a perdonarle.

(Papa Giovanni XXIII)




Tutto ciò che la misericordia umana dà durante il nostro pellegrinaggio, la Misericordia Divina lo restituisce in patria.

(Rino Fisichella)





Vuoi essere simile alla natura degli dei? Sii misericordioso con gli animali: la dolce misericordia è il vero segno della nobiltà.

(William Shakespeare)




Aforismi religiosi



Se in questo mondo non ci fossero le croci, 
non ci sarebbe di che meritarsi il paradiso.

Le croci, sia interiori che esteriori, sono indispensabili.

L'essenza dell'amore scambievole non consiste nel fatto che nessuno ci rechi dispiaceri, ma che impariamo a perdonarci l'un l'altro in modo sempre più perfetto.



Rimaniamo certi che Dio permette ogni cosa 
in vista di un bene maggiore.

(S. Massimiliano Kolbe)




Cercate di comprendere quali siano le risposte di Dio
alle vostre domande.
Credete forse che Egli non parli 
perché non ne udiamo la voce?
Quando è il cuore che prega, Egli risponde.

(Santa Teresa d’Avila)




Non sarà mai abbandonato chi confida nel Signore (III, 539).

(S. Paolo della Croce)





sabato 15 giugno 2013

Aforismi sul bacio



Cos'è un bacio? Un lambire di fiamma.
(Victor Hugo)


 


Succede ai baci come alle confidenze: 
uno tira l'altro, e viva via si fanno più vicini e caldi.
(Vivant Denon)




I baci non sono anticipo d'altre tenerezze, 
sono il punto più alto.
(Erri De Luca)




Il rumore di un bacio 
non è così forte come quello del cannone, 
ma la sua eco dura molto più a lungo.
(Oliver Wendell Holmes)






Aforismi sui gatti



La felicità è come un gatto 
che corre dietro alla sua coda.
Più la rincorre e più gli sfugge.
Ma quando s'impegna in altre cose,
la coda gli viene dietro ovunque lui vada.
(Anonimo)


Gli occhi di un gatto sono finestre 
che ci permettono di vedere dentro un altro mondo.
(Leggenda Irlandese)


Il gatto più brutto che io abbia mai visto 
era semplicemente meraviglioso.
(Marilyn Peterson)



Aforismi sulla speranza



Il brivido di meraviglia è dell'uomo la parte migliore
(Goethe)

 
Se prendo le ali dell’aurora
per abitare all’estremità del mondo,
anche là mi guida la tua mano
e mi afferra la tua destra.




Ci sarà sempre una speranza nella vita quando lo stupore irrompe
e colora con la sua bellezza i tuoi sogni, la tua vita.



Abbiamo di più, ma abbiamo di meno


Abbiamo case più grandi ma famiglie più piccole. 
Più opportunità ma meno tempo. 
Più istruzione ma meno buon senso. 
Più conoscenza ma meno senso critico. 
Più esperti ma più problemi. 
Più medicine ma meno benessere.
Siamo andati e tornati dalla luna, 
ma facciamo fatica ad attraversare la strada 
per stringere la mano a un vicino.
Abbiamo prodotto computer per registrare più informazioni, 
per replicare più documenti,  
ma siamo meno capaci di comunicare.
Siamo imbattibili sulla quantità, 
ma scarsi sulla qualità.
Questi sono tempi da fast-food, 
ma dalla digestione lenta.
Sono i tempi dei grandi uomini, 
ma di carattere mediocre.
Sono i tempi in cui si realizzano profitti astronomici,
ma povere relazioni. 
Questa è un'epoca
in cui tutto viene messo in vista sulla finestra,
per occultare il vuoto della stanza.

(Dalai Lama)
 




Nel silenzio dipinto


Finché quella donna del Rijksmuseum
nel silenzio dipinto e in raccoglimento
giorno dopo giorno versa
il latte dalla brocca nella scodella,
il Mondo non merita
la fine del mondo.

(Wisława Szymborska)

Dipinto di Jan Vermeer


Pentecoste



BEATI

Beati coloro che sono stati ritenuti degni di diventare figli di Dio, di rinascere nello Spirito Santo e di possedere in sé Cristo che li illumina e dona loro una vita nuova.

Essi sono guidati in diversi modi dallo Spirito, vengono invisibilmente accompagnati dalla grazia e ricevono grande pace nella loro anima.

Talvolta sono come immersi nella tristezza e nel pianto per il genere umano e, pregando incessantemente per tutti gli uomini, si sciolgono in lacrime in forza dell'ardente amore che nutrono verso l'umanità.

Talvolta invece sono dallo Spirito Santo infiammati di tanta gioia e amore, che se fosse possibile porterebbero nel proprio cuore, senza distinzione alcuna, tutti, buoni e cattivi.

Altra volta ancora, per la loro umiltà, si sentono al di sotto degli altri, stimandosi gli esseri più abietti e spregevoli. Talora sono tenuti dallo Spirito in un gaudio ineffabile.

Qualche volta somigliano a un eroe che, rivestitosi di tutta l'armatura dello stesso re e uscito in battaglia, combatte da prode contro i nemici e li mette in fuga.

L'uomo spirituale, infatti, prende le armi dello Spirito, si getta in combattimento contro i nemici, li abbatte e li calpesta.

Spesso la sua anima riposa in un mistico silenzio, nella tranquillità e nella pace, gode ogni delizia spirituale e perfetta armonia.

Riceve doni speciali di intelligenza, di sapienza ineffabile e di imperscrutabile cognizione dello Spirito.

E così la grazia lo istruisce su cose che né si possono spiegare con la lingua, né esprimere a parole.

Altre volte invece egli si comporta come un uomo qualunque.

La grazia viene infusa in modi diversi e in modi pure diversi guida l'anima, formandola secondo la divina volontà.

La esercita in varie maniere per presentarla dinanzi al Padre celeste, integra, irreprensibile e pura.

Preghiamo il Signore e preghiamolo con amore e grande fiducia perché ci doni la grazia celeste dello Spirito.

Lo stesso Spirito ci guidi e ci conduca a vivere secondo la divina volontà, e ci ristori nella pace.

Questa guida, questa grazia, questa mozione spirituale, ci farà arrivare alla perfetta pienezza di Cristo, secondo quanto dice l'Apostolo:

«Perché siate ricolmi di tutta la pienezza del Cristo»

(Ef 3, 19).