sabato 14 settembre 2013

Chiedo Silenzio





Ora, lasciatemi tranquillo.
Ora, abituatevi senza di me.
Io chiuderò gli occhi
E voglio solo cinque cose,
cinque radici preferite.
Una è l'amore senza fine.
La seconda è vedere l'autunno.
Non posso vivere senza che le foglie
volino e tornino alla terra.
La terza è il grave inverno,
la pioggia che ho amato, la carezza
del fuoco nel freddo silvestre.
La quarta cosa è l'estate
rotonda come un'anguria.
La quinta cosa sono i tuoi occhi.
Amici, questo è ciò che voglio.
E' quasi nulla e quasi tutto.

(Pablo Neruda)



Che bella cosa la Speranza





La Speranza è quel raggio di sole 
che ti nasce nel cuore
 anche se una ragione vera non c'è
anche se tante nuvole grigie oscurano il tuo cielo.




La Speranza è la forza della vita 
che ognuno custodisce
pur senza saperlo, nel profondo del suo cuore.



La Speranza rende ogni cosa più bella.



La Speranza è la voglia di farcela,
di aspettare pazientemente un paio d'ali nuove
e riprendere il volo dopo ogni caduta!



C'era una volta una sedia




Mi siedo e leggo, e scrivo, e mangio, e riposo, 
e aspetto, e sogno, e ammiro, e ascolto.
La sedia come momento di sosta, di pausa. 
La sedia riflessione.
La sedia come momento di speranza, raccoglimento.
La sedia preghiera.
La sedia come compagna di chi non può farne senza.
 La sedia bella che arreda, la sedia abbandonata, 
la sedia che parla.
La sedia complice di mille pensieri folli.
La sedia per meditare, per comporre, per fermarsi.
Sempre il mio sguardo si sofferma sulle sedie.
Quelle abbandonate, rotte, buttate; 
dove un carico di storia, di vita le schiaccia 
ma ancora le trattiene, qui.
Raccontano la vita della gente, raccontano la gente.
Sedie di mille forme, materiali e colori, sempre sedie.
Qualcuno seduto sopra ha scritto poesie, 
ha disegnato, ha composto canzoni, 
ha ideato, ha sognato, ha viaggiato, 
ha sofferto, ha accompagnato, ha pianto, ha riso.

(Anonimo)



Bambino birichino





C’era una volta un piccolo bambino, 
vivace, allegro e birichino. 
Per ogni cosa faceva capricci, i genitori erano stanchi,
gli davano tutto, forse anche troppo, 
ma il bambino non era contento. 
Urlava e strillava continuamente, 
cantava e ballava gioiosamente. 
Non si fermava mai un momento, 
a inventare e creare era un portento. 
A scuola era bravo, studiava, era attento, 
prendeva bei voti ed era contento,
 ma se per caso il voto era basso, 
questo per lui era un disastro. 
 I suoi genitori dandogli amore a non finire,
 con le buone gli fecero capire 
che sempre tutto non si può avere. 
Stai tranquillo, nessuno è perfetto, 
disse il papà al suo ometto.
 L’amore di una famiglia vale oro, 
 disse la mamma al suo tesoro,
 tu sei prezioso, non sai quanto, 
sei la nostra vita e ti amiamo tanto.
 Allora crescendo il bambino imparò 
che non tutto è dovuto al suo cospetto 
e che per essere felice 
basta impegno, amore e rispetto.



Aforismi sull'Amicizia e l'Amore






Sai, nella parola amico c'è la medesima radice 
del verbo latino "amo" che significa amare.
Stessa radice di piante differenti,
 ma in grado di dare ossigeno allo stesso modo 
a chi non teme di respirarlo.

Dal Web




Ogni giorno si cresce un po’ di più, 
 non di altezza ma di ricchezze interiore, 
quella cosa che ci fa diventare belli dentro, 
si cresce di delusioni, di illusioni. 
Ogni giorno che passa è per noi crescita. 
Questa è la vita, 
la scuola che ci insegna a vivere e a crescere.

(Patrizia Cosenza)



Aforismi sulla Natura




Natura è tutto ciò che noi vediamo:
il colle, il pomeriggio, lo scoiattolo,
l’eclissi, il calabrone.
O meglio, la natura è il paradiso.
Natura è tutto ciò che noi udiamo:
il bobolink, il mare, il tuono, il grillo.
O meglio, la natura è armonia.
Natura è tutto quello che sappiamo
senza avere la capacità di dirlo,
tanto impotente è la nostra sapienza
a confronto della sua semplicità”.

(Emily Dickinson)


Che altro potremmo desiderare di fare
della nostra vita se non offrirla
in amorevole e gioioso servizio
alla Terra e a tutti i suoi abitanti?

(Julia Butterfly Hill)


Non credo che vedrò mai
una poesia bella come un albero.

(A. J. Kilmer)



Aforismi sulla Gioia e Felicità






La gioia non la si trova negli oggetti che ci circondano,
ma nel più profondo dell'anima.

(Madre Teresa)




La vera felicità risiede nelle virtù.

(Seneca)




La felicità della vita è fatta di frazioni infinitesimali:
 di piccole elemosine, presto dimenticate, 
di un bacio, di un sorriso, di uno sguardo gentile, 
di un complimento fatto col cuore.

(Samuel Taylor Coleridge)




La felicità sta nel gusto e non nelle cose;
si è felici perché si ha ciò che ci piace,
e non perché si ha ciò che gli altri trovano piacevole.

(F. de La Rochefoucauld)



Aforismi del Piccolo Principe - 2




Sul pianeta del piccolo principe ci sono,
come su tutti i pianeti,
le erbe buone e quelle cattive.
Di conseguenza:
dei buoni semi di erbe buone
e dei cattivi semi di erbe cattive.
Ma i semi sono invisibili.
Dormono nel segreto della terra
fino a che all'uno o all'altro
prenda la fantasia di risvegliarsi.




È molto più difficile giudicare se stessi che gli altri,
se riesci a giudicarti bene
è segno che sei veramente un saggio.


(Antoine de Saint-Exupéry)



Aforismi di Karol Wojtyla





La violenza distrugge ciò che vuole difendere:
la dignità, la libertà, e la vita delle persone.



La pace non può regnare tra gli uomini,
se prima non regna nel cuore di ciascuno di loro.



L'amore non è una cosa che si può insegnare,
ma è la cosa più importante da imparare.


Non c'è speranza senza paura,
né paura senza speranza.



Prendete in mano la vostra vita
e fatene un capolavoro.


L'uomo è un essere transitorio.
È in questo pellegrinaggio della vita
 che la religione aiuta l'uomo a vivere in modo tale
da raggiungere il proprio fine.

(Giovanni Paolo II°)




Aforismi del Piccolo Principe




Se qualcuno ama un fiore,
di cui esiste un solo esemplare
 in milioni e milioni di stelle,
questo basta per farlo felice quando lo si guarda.

(Antoine de Saint-Exupéry)




Se tu vuoi bene ad un fiore che sta in una stella,
è dolce, la notte, guardare il cielo.
Tutte le stelle sono fiorite.

(Antoine de Saint-Exupéry)



Aforismi di San Francesco





Dove è odio, fa' che io porti l'amore.
Dove è offesa, che io porti il perdono.
Dove è discordia, che io porti l'unione.
Dove è dubbio, che io porti la fede.
Dove è errore, che io porti la verità.
Dove è tristezza, che io porti la gioia.
Dove sono le tenebre, che io porti la luce.
Dove è disperazione, che io porti la speranza.


Un raggio di sole è sufficiente
per spazzare via molte ombre.
Non dobbiamo avere paura della bontà,
e neanche della tenerezza.
Custodire richiede bontà e tenerezza,
che non è la virtù del debole.
Anzi, essa denota forza d'animo
e capacità di compassione
e di vera apertura verso gli altri.
Capacità di amare.





Afferra i tuoi sogni, bambino





Tutto il mio futuro non sarà altro 
che un cercare di spianarti la via.
La mia gioia più grande  consiste nel sapere 
che la tua risata riecheggerà  a lungo 
tra le pareti di questa casa,
e i tuoi passi ne consumeranno i pavimenti, 
e le pareti avranno segni e tracce del tuo passaggio
e l’ordine diventerà raro e poco duraturo. 
Ne sorriso e pregusto i momenti che verranno.
Vivila tutta e al meglio bambino mio,  
cresci e impara, e canta, e scopri il mondo, 
ignorami quando sarà necessario
Afferra i tuoi sogni 
e vivi la tua vita come uno spettacolo
 in cui mai manchi la meraviglia!

(Stephen Littleword)